Drink and Food

I benefici della frutta secca naturale – Famiglia Benvenuto s.n.c.

La frutta secca e la frutta oleosa possono influenzare moltissimo la qualità della nostra dieta giornaliera sotto molti aspetti. La frutta secca piace e fa bene. Oltre al gusto, che fa la sua parte, mangiare frutta secca e semi oleosi è un consiglio presente ormai in quasi tutte le diete, anche se rimane qualche prudenza dovuta al contenuto calorico di questo alimento. Tuttavia, i benefici sono innegabili perché mangiare frutta secca dona energia, riduce il rischio di morte per tumore.

Data la sua ricchezza di sostanze nutritive, la frutta secca andrebbe consumata in quantità moderata e lontano dai pasti principali; andrebbe evitata soprattutto la sera a fine pasto, poiché essa appesantisce la digestione e fornisce un eccesso di calorie. È, invece, un toccasana per la salute a colazione, come spuntino tra un pasto e l’altro e come snack energetico per chi fa attività sportiva, per gli studenti e, infine, per le donne in gravidanza, grazie ai benefici che apporta a loro e al feto.

Io ho fatto una bella scorta da Benvenuto. La Famiglia Benvenuto, già agricoltori, nella figura del padre Teresio Benvenuto venne contattata negli anni ’50 dal Cav. Marchisio fornitore della Ferrero: Teresio iniziò così a girare l’Italia in cerca del prodotto migliore nelle zone vocate, dalla Liguria al viterbese al napoletano. La famiglia quindi si organizza e dal 1974 comincia la lavorazione in proprio delle nocciole. Ogni due-quattro anni vengono acquistati nuovi macchinari, per raggiungere una produzione importante nel 1984.

Dopo la drammatica alluvione del 1994, la Famiglia Benvenuto si riprende e, dal 2000, continua a crescere, grazie anche alle nuove tendenze salutistiche che riconoscono l’importanza nutritiva della frutta secca.

La terza generazione della famiglia, nella figura di Lucia Benvenuto, è oggi subentrata in Azienza al fianco del padre Flavio e mamma Laura e la zia Vanna, e lavora con lo stesso rispetto verso chi produce e trasforma la nocciola. SEMPRE NELLA FERMA CONVINZIONE CHE PER OTTENERE BUONI RISULTATI BISOGNA PARTIRE BENE DALL’INIZIO.

Il loro prodotto principale è la NOCCIOLA. Le migliori nocciole tonde arrivano dai territori delle Langhe, in provincia di Cuneo e Asti. Coltivate secondo regole precise, hanno forma sferica e polpa tenera e fragrante. Molto di recente, con comunicato del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali del 19/09/2019, è stata approvata in via definitiva dall’Unione Europea la modifica al disciplinare Nocciola Piemonte Igp con l’introduzione del nome Langhe per le nocciole coltivate esclusivamente in questo specifico areale. Si potranno quindi differenziare e fregiare dell’appellativo di Nocciola Piemonte Igp delle Langhe solamente nocciole (e prodotti ottenuti con nocciole) provenienti esclusivamente dalle terre di Bassa e Alta Langa, un riconoscimento alla qualità superiore del prodotto originario.

Ecco i prodotti che ho ricevuto:

  • NOCCIOLE TOSTATE, tonda gentile trilobata: Le Nocciole sgusciate crude arrivano da un processo di sgusciatura, calibratura e cernita prima meccanica ed infine manuale. Indicazioni di conservazione: si consiglia il consumo entro 12 mesi affinchè le caratteristiche organolettiche siano invariate. In stagione calda è consigliato lo stoccaggio in luogo fresco a temperatura controllata che va da 5°C a 10 °C. Solitamente calibro 14-15. completamente senza pellicine e con un massimo del 5% di mezze Nocciole. Scelte dopo tostatura da una selezionatrice ottica e a seguire passaggio a cernita manuale.Ideale da decorazione, vaschette o bustine e nel torrone.
  • GRANELLONE DI NOCCIOLE: 5-8 mm: sono quarti di nocciole tostate. Utilizzate esternamente su uova di cioccolato o all’interno di tavolette.
  • GRANELLA 2-4 mm DI NOCCIOLE
  • FARINA DI NOCCIOLE: CRUDA: Ideale per marzapane alle Nocciole. Pronta per impasti come amaretti, torte e nel pane, quindi poi successivamente cotti a forno. E’ consigliabile una miscela con una parte di prodotto tostato affinchè dia il gusto spiccato della nocciola, che nello sfarinato crudo è meno percettibile. TOSTATA: la tipologia standard è quella che rimane sull’ultimo setaccio della granellatrice quindi non perfettamente impalpabile ma molto fine. Tipicamente usata per biscotti, torte, baci di dama, amaretti.
  • PASTA DI NOCCIOLE TOSTATE: Completamente naturali, da tostatura di calibri migliori 13-15 scelti e tostati lentamente con tempi differenti a seconda della tipologia. L’affioramento dell’olio dopo qualche tempo è simbolo di naturalezza in quanto la Nocciola ha per sua natura una percentuale di olio quindi stagionando la parte pesante deposita ed affiora l’olio fungendo anche da conservante naturale. Si consiglia quindi di mescolare bene dal basso verso l’alto prima dell’utilizzo.
  • NOCCIOLE PRALINATE
  • MANDORLE DOLCI GREZZE: pezzatura grossa e sottile, appaga molto la vista; piccola e tondeggiante. Adatta per decorazioni.
  • MANDORLE DOLCI PELATE: pezzatura grossa e sottile, appaga molto la vista. grassa e molto gustosa, ideale per impasti.
  • FARINA DI MANDORLE: Tipicamente utilizzate per i baci di dama alle mandorle. Si consiglia il consumo entro 12 mesi affinchè le caratteristiche organolettiche siano invariate. Una volta aperto il sacchetto sottovuoto si consiglia di conservare il prodotto in un contenitore di vetro così non assorbono umidità. Conservare in luogo fresco e lontano dalla luce diretta del sole.
  • NOCI MEZZA CHIARE: La Noce Californiana Mezza è chiara e grande che appaga molto la vista, quindi adatta per decorazioni. La Noce Francese come la Sorrento in quarti ha un sapore intenso ma leggermente scura e piccolina quindi più adatta negli impasti.
  • PISTACCHIO GRECO: sgusciato non tostato. si consiglia il consumo entro 12 mesi affinchè le caratteristiche organolettiche siano invariate. Una volta aperto il sacchetto sottovuoto si consiglia di conservare il prodotto in un contenitore di vetro così non assorbono umidità. Conservare in luogo fresco e lontano dalla luce diretta del sole.

Vi consiglio di visitare il loro sito https://www.benvenutofruttasecca.it/it/ seguite anche la loro pagina INSTAGRAM e FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.